Zanoni & Zanoni

Ho preso un nuovo lavoro! E’ l’ultimo passetto che ho fatto.. Sarò insegnante di chitarra alla scuola statale di musica di Budakeszi, piccola, verde ed "esclusiva" cittadina vicino Budapest. In realtà è abbastanza comodo arrivarci con i mezzi pubblici, nonostante sia dall’altra parte, rispetto a dove vivo io. Dopo aver presentato i documenti richiesti nel bando di concorso (fra cui, anche il certificato penale!), sono stato convocato dalla direttrice per un colloquio preliminare lunedì scorso. Ed è andata bene! Ma oggi sono tornato perchè anche le famiglie dei miei studenti volevano conoscermi. Quando sono arrivato erano già tutti lì ad aspettarmi. La direttrice mi aveva chiesto di suonare un pezzo e così è stato, dopo una breve mia autopresentazione. Ho scelto il mio "pezzo porta-fortuna" (era un bel pò che non lo suonavo). L’esecuzione è piaciuta molto e tutti si sono entusiasmati. Ho messo il mio piccolo successo nel taschino e sono tornato a casa. Da contratto, il mio nuovo lavoro incomincia il 25 Agosto prossimo. Certo, è solo una mezza-cattedra, ma il fatto di aver mandato altre domande per impiego in altri posti mi fa sperare di potermi sistemare meglio, in qualità di didatta. In settimana ho altri 2 incontri di lavoro, vedremo!
 
Links:
________________________________
 
Martedì e mercoledì scorsi sono stato a Vienna ed ho avuto modo di visitare la parte nuova dell’Accademia. Devo dire che è molto bella, tutto modernissimo, aule e strumenti da favola, un bellissimo parco all’interno. Peccato che ho mancato di poco il Concerto di Alvaro Pierri (che insegna proprio li) per soli 2 giorni! ll concertto sarebbe stato proprio nell’edificio dove alloggiavo io: il Collegio "Antonio Vivaldi". Questo collegio, nel quale alloggiano gli studenti dell’Accademia, è piuttosto malridotto, sorprendentemente! A fianco di questo edificio vi è quello dell’Università Privata di Musica, ricchissima ..e si vede! Anche gli studenti di quest’ultima sembrano appartenere ad altra classe sociale.
Il secondo giorno, purtroppo non è stato bello come il primo, per via del ventaccio, della pioggia e del fatto che la mattina con difficoltà ho trovato una caffetteria aperta!
Da segnalare la Gelateria ZANONI & ZANONI, coppe stratosferiche dalla bontà inesplicabile. Penso di aver commesso peccato mortale, almeno due volte!!
Il padrone ed i dipendenti sono tutti italiani. Se vi trovate a Vienna andateci, si trova in pieno centro.
 
Links:
Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s