A Cena

Stasera sono stato a cena dalla mia amica e collega Emőke. Una insalata enorme mi aspettava. Diciamo che era del tipo Cezar, ma con le ciliegine di latte al posto del pollo arrosto. Qualcuno forse nemmeno sa di cosa sto parlando. Qui a Budapest pensano che la Cézar Saláta (insalata Cesare) sia italiana. Io penso di no.
Poi mi ha preparato un’enorme piadina romagnola ed io ero felicissimo!
Il tutto innaffiato da un ottimo Egri Kékfrankos (vino rosso) che ho portato io. Ce vo’!
Non ci siamo visti da un paio di mesi almeno perchè lei era in giro per il mondo, a corsi di ballo, a cavallo e a dedicarsi ai suoi ultimi amori: il Jazz e 3-4 uomini. Ma questo è un segreto e.. io so mantenerli i segreti che scottano!
Abbiamo parlato del più e del meno di quale sia il paese peggiore: l’ Italia o l’ Ungheria. Lei difendeva l’Italia, io l’Ungheria.
Intanto bevevamo e ridevamo allegramente. Ad un certo punto ha tirato fuori un bottiglione enorme di Baileys originale, portato da suo fratello da uno dei suoi viaggi di lavoro all’estero. A noi piace il Baileys! ..e ne abbiamo approfittato.
Purtroppo quando si sta bene insieme, si discute si ride, le ore passano in fretta.. Ora eccomi qui a scrivere questo post pensando alla prima lezione di chitarra che farò domani mattina ad un quindicenne vietnamita!

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s